La scuola nella società di oggi ed il “costo standard di sostenibilità” nella Scuola Pubblica Statale e Paritaria

Il Sistema Scolastico Italiano è ancora molto lontano dal garantire i diritti espressi dalla nostra Costituzione e, più in generale, dal panorama Europeo. A quindici anni dalla legge n. 62/2000, che ha definito il Servizio Nazionale d’Istruzione costituito dalla Scuola Pubblica statale e paritaria, la famiglia non ha ancora il pieno esercizio della libertà di scelta in un reale pluralismo educativo.

Ogni anno, circa un milione di famiglie decide di mandare i propri figli in una delle tredicimila scuole paritarie, dove lavorano quotidianamente più di cento mila persone. A queste scuole, che raccolgono l’11% degli alunni italiani, lo Stato destina l’1,1% delle risorse statali per l’istruzione; di questa minima percentuale l’80% circa è destinato alla fascia di età 3-10 anni (scuola dell’Infanzia e scuola Primaria). Il costo della scuola paritaria, soprattutto della secondaria di primo e secondo grado, è pertanto quasi totalmente a carico delle famiglie che la scelgono.

Ciò che si vuole dimostrare e sostenere tramite uno studio scientifico e concreto, è che semplicemente iscrivendo a bilancio tutte le spese prevedibili dell’attività scolastica e gestendole in un quadro unitario e rigoroso in ordine agli sprechi, è possibile riequilibrare i costi – senza mai cedere sulla qualità del servizio – per consentire il riconoscimento della libertà di scelta educativa della famiglia parallelamente ad un sensibile risparmio per le casse dello Stato.

Nella scuola paritaria il costo effettivo dello studente è di circa il 40% inferiore al costo dello studente nelle scuole gestite dallo Stato. È dunque urgente convincersi che la pluralità di scelta è una preziosa risorsa per lo Stato ed è indispensabile che la famiglia sia messa nelle condizioni di poterla esercitare tramite l’applicazione del criterio del costo standard di sostenibilità per allievo.

Grazie alla proposta innovativa del criterio del costo standard di sostenibilità per allievo, che garantisce una reale libertà di scelta nell’Unico Sistema Nazionale di Istruzione nel quale vivono, collaborano e competono sulla frontiera della qualità educante, scuole statali e paritarie, entrambe riconosciute come istituzioni pubbliche al servizio della persona, diventerebbe infatti possibile assicurare anche in Italia la libertà di scelta educativa della famiglia ed un risparmio annuo dello Stato.

Data Info
15 novembre 2017
  • Resoconto - Tavola Rotonda LifeLong Learning: un confronto europeo
  • Dopo aver ascoltato i relatori ho compreso come sia complicato riuscire a calare uno studio simile in un sistema scolastico italiano non a caso escluso dalla ricerca.
    Cito testualmente:
    "Il risultato atteso di queste politiche:
    - non dovrebbe essere solo la riduzione dei tassi di disoccupazione giovanile ma anche il rafforzamento e la promozione delle potenzialità individuali.
    - pari opportunità in termini di istruzione possono essere migliorate."
    Riflessioni che si inseriscono in politiche scolastiche che favoriscono percorsi individuali, sviluppo delle potenzialità , pari opportunità nella fase del diritto di apprendere senza alcuna discriminazione.
    Spunti interessanti che fanno emergere l'anormalità del sistema scolastico italiano ingessato, classista, regionalista e discriminatorio che chiaramente non consente proprio in Italia di realizzare quanto ascoltato. Cerco brevemente di chiarire le anomalie:
    Poche eccezioni di politiche regionali ad hoc hanno tentato di ridurre questo gap come la Regione Liguria ove siamo ospiti che dal 2014 al 2017 ha portato la dote scuola da 700mila euro a 1.140mila. Piccoli passi ma necessari per giungere alla garanzia del diritto di apprendere senza discriminazioni economiche. Per esempio la Regione Lombardia come da slides. Ma questi non possono essere casi isolati occorre che nel 2018 si superi la discriminazione dello studente nel suo diritto di apprendere altrimenti seminari di studio come quelli odierni quale ho avuto l'onore di partecipare oggi, oltre ad evidenziare la grave anomalia del Sistema scolastico italiano lascino i nostri giovani in un senso di frustrazione grave
    Mentre ringrazio i ricercatori universitari di svariate università europee, l'assessore Valentina Aprea e l'assessore Ilaria Cavo presenti in sala, concludo con un video che ci ricordi che tertium no dator!

    VIDEO
  •  
  • Leggi le slide
07 novembre 2017
  • Azienda Scuola ItaliaOggi del 7/11/2017
  • Grandi novità sulla scuola arrivano i Costi Standard per gli ITS. La ministra Fedeli ha già assicurato il tavolo Costo Standard per novembre sul comparto scuola. C'è una grossa convergenza ma a giorni si chiarirà in modo scientifico perché il Costo Standard è l'unica soluzione per il sistema scuola italiana! Tema complesso che chiede studio per non confondere lo strumento con la leva fiscale... Andiamo avanti con coraggio!
  •  
25 ottobre 2017
  • Scuole paritarie: Fedeli (min. Istruzione), “anche a loro finanziamenti europei”. Nuovo patto tra scuola, famiglia e società
  • “Un punto decisivo, un patto essenziale utile a tutti”: così la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli definisce il “nuovo patto di corresponsabilità educativa tra scuola, famiglia e società” che verrà presentato, annuncia, il prossimo 21 novembre a dieci anni dall’analogo patto fatto dall’allora ministro Fioroni.
  •  
  • Leggi tutto
25 ottobre 2017
  • Scuola. Parità scolastica da realizzare. Galantino: lo Stato investa
  • La crisi continua con 204 chiusure di scuole solo nel 2016. Presentato il XIX Rapporto del Centro studi della scuola cattolica, che fotografa ogni anno la situazione. Proposte e strumenti per salvarle
  •  
  • Leggi tutto
13 ottobre 2017
  • NEWS Centroservizi MIUR: PON Comunicato Stampa
  • Condividiamo il Comunicato Stampa appena apparso sul sito del MIUR.
    Lo stesso riferisce che, a seguito di un’intensa interlocuzione con la Commissione Europea, è stato acquisito l’assenso ad eliminare dall’Accordo di Partenariato 2014-2020 (AdP) la previsione dell’esclusione delle scuole paritarie.
  •  
11 ottobre 2017
  • Inaugurazione a Milano nuovi locali Accademia Ucraina di Balletto
  • 7/10/2017 - Inaugurazione a Milano dei nuovi locali dell'Accademia Ucraina di Balletto presso l'Istituto delle Suore Marcelline di via Quadronno.Ospite la Ministra dell'Educazione Valeria Fedeli (vedi video dedicati).Performance degli allievi su Passo a due tratto da "Giselle".
  •  
  • Guarda il Video
10 ottobre 2017
31 agosto 2017
  • La scuola e i costi standard: il video che presenta il punto di vista dei sostenitori
  • Da Anna Monia Alfieri, esperta autorevole del settore, riceviamo e volentieri pubblichiamo un video che presenta in modo chiaro il punto di vista dei sostenitori del costo standard come criterio di finanziamento del sistema nazionale di istruzione.
  •  
  • Leggi tutto
22 agosto 2017
  • La scuola e i costi standard - Ripresa Consiglio Nazionale Scuola Cattolica (CEI)
  • La ripresa del Consiglio Nazionale Scuola Cattolica (CEI) è importante! Credo che con una azione culturale serata si possa ridurre la più grave ingiustizia italiana. La cultura crea indipendenza!!!
  •  
  • Leggi tutto
18 agosto 2017
  • Piano nazionale di innovazione ordinamentale per la sperimentazione di percorsi quadriennali di istruzione secondaria di secondo grado
  •  
08 agosto 2017
31 luglio 2017
  • Autonomia, parità scolastica e libertà di scelta educativa
  • In un tempo come quello attuale, caratterizzato da continui e radicali cambiamenti, culturali e sociali, è sempre più evidente la centralità educativa che la scuola e l’istruzione e formazione professionale (IeFP) rivestono per la crescita di persone in grado di affrontare le molte sfide che si presentano.
    Lo scopo delle istituzioni scolastiche è l’educazione delle nuove generazioni attraverso l’istruzione, ossia l’accompagnamento di ogni alunno nella propria crescita umana e culturale. Tale obiettivo può essere efficacemente perseguito solo in un sistema scolastico e formativo plurale, in cui siano valorizzate al massimo la libertà, l’autonomia e la responsabilità dei protagonisti del rapporto educativo (alunni, famiglie, docenti, personale non docente, dirigenti, gestori).
  •  
  • Leggi tutto
02 luglio 2017
  • Ius Educandi, Officium Persolvendum Diritto Di Educare, Dovere Da Realizzare
  • in occasione del dibattito di questi giorni sul referendum di Bologna sono a portare alla Vostra cortese attenzione un testo molto interessante, relativo anche al famoso (si guadagna i primi posti in Tv e le prime pagine sulla stampa, anche se raramente trova giustizia e giusta lettura il pensiero dei nostri Costituenti) comma SENZA ONERI PER LO STATO.
  •  
10 giugno 2017
  • Il Nuovo Torrazzo: Se cresce la libertà cresce tutta la Scuola
  • È stato diffuso mercoledì 7 giugno, il documento del Cnsc (Consiglio nazionale della scuola cattolica), intitolato Autonomia, parità e libertà di scelta educativa. Abbiamo chiesto a mons. Mariano Crociata, vescovo di Latina, presidente della Commissione episcopale per l’educazione cattolica e del Cnsc, di presentarcelo.
  •  
07 giugno 2017
  • Autonomia, parità scolastica e libertà di scelta educativa
  • Un documento del Consiglio Nazionale della Scuola Cattolica: le scuole paritarie e la formazione professionale sono una presenza da garantire, nel segno della sussidiarietà.

    Un sistema educativo costruito sui pilastri dell’autonomia delle istituzioni scolastiche e formative, della parità tra scuole statali e non statali e dell’effettiva libertà di scelta educativa delle famiglie, anche mediante i percorsi dell’istruzione e formazione professionale, risulta meglio orientato a sostenere il compito affidato a ogni struttura educativa”.
  •  
  • Leggi tutto
07 giugno 2017
  • Il documento. Scuola cattolica: ecco come aiutiamo il sistema nazionale
  •  
04 giugno 2017
  • Scuola: in Italia solo i ricchi possono scegliere
  •  
  • Leggi tutto
02 marzo 2016
  • LEGGE 13 luglio 2015, n. 107 Detrazione fiscale
  • Questioni interpretative prospettate dal Coordinamento Nazional dei Centri di Assistenza Fiscale e da altri soggetti
    (AG_ENTRATE_CIRC 3_2016_DETRAZIONE)
  •  
22 dicembre 2015
  • Tempi, La “Buona Scuola” deve essere libera. Altrimenti, basterebbe dire la “Scuola Unica” Leggi di Più: "Buona Scuola" o "scuola unica"?
  • Cosa succederà dopo la consultazione online? L’italiano non è consapevole del fatto che la scuola pubblica statale gli costa enormemente più di quanto dovrebbe. Anzi
  •  
  • Leggi tutto
16 luglio 2015
13 luglio 2015
  • LEGGE 13 luglio 2015, n. 107 Detrazione Fiscale - Format detrazione rette scolastiche
  •  
25 giugno 2015
19 maggio 2015
  • Italia Oggi, G. Pistelli intervista sr Anna Monia Alfieri. Scuola, una legge che rompe i tabù
  •  
  • Leggi tutto
08 aprile 2015
  • Le scuole cattoliche arricchiscono lo Stato
  • In merito alla proposta di riforma della scuola, ZENIT ha intervistato Suor Anna Monia Alfieri
  •  
  • Leggi tutto
28 marzo 2015
  • Prospetto Riepilogo Contributi dal Comune di Milano alle Sc. dell'Infanzia
  • Ogni scuola che ha stipulato la nuova Convenzione dell'Infanzia con il Comune di Milano può rilevare i contributi di competenza finanziario e in derrate
  •  
25 febbraio 2015
  • Tutto Scuola, Detrazione paritarie: per Giannini punto da chiarire
  • Ribadendo di aver sempre personalmente detto che il sistema pubblico ha due pilastri (scuola statale e scuola non statale) e che va riconosciuta la libertà educativa, il ministro ha ricordato che c’è una legge dello Stato a questo proposito "ma manca
  •  
  • Leggi tutto
06 febbraio 2015
  • Marino tratta le scuole paritarie come spazzatura. Come se i loro bambini sporcassero più degli altri
  • Leggi di Più: Roma. Le paritarie si ribellano a Marino su Tempi.it
  •  
  • Leggi tutto
15 dicembre 2014
  • I risultati della Consultazione sul LA BUONA SCUOLA dal MIUR
  • La “Buona Scuola”: Valutazione, Formazione, Alternanza, Meno costi per le famiglie i temi più trattati.
  •  
  • Leggi tutto
20 novembre 2014
  • Avvenire, Paritarie discriminate Milano fa retromarcia
  • Il montepremi delle Cartoniadi 2014 andrà anche alle scuole non statali.
  •  
19 novembre 2014
  • Comunicato Comune di Milano apre il progetto Cartoniadi alle scuole paritarie
  •  
17 novembre 2014
  • Tecnica della Scuola, Libertà di scegliere la buona scuola, paritaria o statale
  • Il genitore può poter scegliere la buona scuola pubblica migliore per il proprio figlio/a. Ne ha diritto secondo la Costituzione e in tutti i Paesi europei (tranne la Grecia e l’Italia) esiste questa libertà di scelta educativa.
  •  
  • Leggi tutto
17 novembre 2014
  • La Buona Scuola: Meno costi per le famiglie, per garantire la libertà di scegliere la buona scuola pubblica, paritaria o statale
  • Ecco la proposta pubblicata da Anna Monia Alfieri il 9 novembre scorso, e che ha ottenuto in pochissimi giorni un ampio consenso.
    Il documento “La Buona Scuola” apre necessariamente allo strumento del costo standard quando parla di scuole pubbliche statali e paritarie, di valutazione, merito, autonomia, di famiglia, trasparenza, buona gestione, di dirigenti manager...
  •  
  • Leggi tutto
16 novembre 2014
  • Avvenire, La Buona Scuola. La proposta: Introdurre il costo standard
  • La buona scuola passa anche attraverso l’introduzione del costo standard, parametro che può aiutare a fare chiarezza nei conti del ministero dell’Istruzione e a spendere meglio le risorse.
  •  
09 novembre 2014
  • LA BUONA SCUOLA,. Proposta: Introdurre il costo standard
  • Pubblicata il 09.11.2014 raccoglie in soli 6 giorni Ben 1705 consensi e 2014 commenti risultando la proposta più votata dopo quella del reclutamento dei docenti. Leggi qui...
  •  
  • Leggi tutto
07 novembre 2014
  • Importante strumento: Nuovo File Excel
  • Nuovo File Excel che può essere utile per simulare il calcolo di quanto la scuola potrà ottenere in derrate gratuite.
    Si precisa che, non essendo la famiglia obbligata a consegnare l'ISEE, in caso di mancata consegna, la scuola attribuirà la fascia con valore derrate di € 157,27 così come per le famiglie con ISEE superiore a € 27.000,00.
  •  
23 ottobre 2014
  • Avvenire Paritarie, Il caso di Milano e la lezione di Lecco
  •  
21 ottobre 2014
  • Paritarie discriminate, il caso Milano finisce in Parlamento
  •  
20 ottobre 2014
  • Comunicato Congiunto delle Associazioni
  •  
08 ottobre 2014
  • Convenzione Scuola Infanzia con il Comune di Milano a.s. 2014-2015
  •  
08 ottobre 2014
  • Convenzione Scuola Infanzia con il Comune di Milano a.s. 2014-2015
  • Note esplicative delle Associazioni in merito alla Convenzione
  •  
08 ottobre 2014
  • Non Profit Online, Rilettura del documento “La Buona Scuola” del Governo Renzi
  • 1. Scuola avanguardia del Paese Italia
    2. Il ruolo della famiglia nel Paese Italia
    3. La Buona Scuola intercetta la realtà italiana?
    4. La Buona Scuola è solo pubblica
    5. Pluralismo educativo unica garanzia
    6. Le risorse per la buona scuola.
  •  
  • Leggi tutto
17 settembre 2014
  • Tempi, La non riforma all'esame
  • Assunzione dei precari, autonomia, alternanza tra aula e officina. Qualcosa si muove. Fra tante promesse e altrettante perplessità. Il "patto educativo" di Renzi visto dagli addetti ai lavori.
  •  
13 settembre 2014
  • Il Nuovo Torrazzo, La Buona Scuola. Sarà la volta buona?
  • E' importante partecipare alla Consultazione dal 15.09 al 15.11 diciamo la nostra , dichiara Anna Monia Alfieri intervistata da Giorgio Zucchelli.
  •  
05 settembre 2014
  • La Tecnica della Scuola, La Buona Scuola: alcune riflessioni sulla proposta del Governo Renzi
  • Le tanto attese linee guida sulla scuola, di miracolistico hanno ben poco - forse per fortuna - nessuna soluzione preconfezionata, tanti punti aperti e qualche spiraglio.
  •  
  • Leggi tutto
04 settembre 2014
  • Tempi, La buona scuola proposta dal governo Renzi. Prime valutazioni (non sfugga una perla preziosa)
  • La Buona Scuola: tout court. C’è una sola e unica scuola, pubblica, cioè per tutti, che deve diventare buona attraverso il patto tra istituzioni e famiglia che deve scegliere
  •  
  • Leggi tutto
03 settembre 2014
  • Avvenire Scuole materne: calano le liste d’attesa .Merito anche dell’accordo stipulato tra il Comune e gli istituti paritarie
  •  
03 settembre 2014
  • Luci e ombre della riforma della scuola su Nuova Proposta (Rivista Gennaio 2016)
  •  
03 settembre 2014
  • La Buona Scuola, presentazione del Premier Renzi
  •  
  • Leggi tutto
03 settembre 2014
  • LA BUONA SCUOLA. Le Nuove linee guida...
  • "Vi propongo un patto educativo - dice Renzi - non l'ennesima riforma, non il solito discorso che propongono tutti i politici, una cosa diversa. Abbiamo un anno di tempo per rivoluzionare la scuola italiana. Sarà bellissimo - dice Renzi lanciando ..
  •  
09 luglio 2014
  • Aggiornamento circa il rinnovo della convenzione con il Comune di Milano Convocazione per mercoledì 9 luglio 2014
  •  
09 luglio 2014
  • Convenzione comunale anno scolastico 2014-2015
  • Testo della convenzione tra il Comune di Milano e le Associazioni delle Scuole. Il contenuto dell'accordo è quello presentato nell'Assemblea tenuta il 9 luglio scorso in Piazza Fontana.
  •  
09 luglio 2014
  • Convocazione 9 luglio per convenzione scuole d'infanzia - Comune di Milano
  •  
27 maggio 2014
  • Istanza di Revisione Cartelle TARES. Aggiornamenti TARI 2014
  • Chiarimenti e aggiornamenti in materia di Tares, Tari, Comune di Milano
  •  
15 maggio 2014
  • Avvenire. Sez. Milano. La diminuzione delle "code" grazie anche all’accordo con le paritarie che ha portato 200 posti in più
  • L'inizio di un sistema integrato... la strada è lunga ma occorre saper registrarne i primi passi...
  •  
03 maggio 2014
  • Scuole Paritarie, con la Tasi sconto sulla tariffa dei rifiuti.
  • "Un passo avanti. Ma solo un passo verso una cultura che consenta la libera scelta del percorso educativo»
    Avvenire (Milano)
  •  
12 aprile 2014
  • Avvenire, Paritarie. Accordo con il Comune, ecco il testo
  • Una trattativa che ha visto le Associazioni e le Istituzioni insieme al servizio del diritto dei cittadini...ecco la grande novità
  •  
22 marzo 2014
  • Repubblica, Asili privati, c’è l’intesa fondi per due milioni e 200 posti per gli esuberi
  • DUE milioni e 100mila euro alle materne gestite da parrocchie e ordini religiosi. Dopo le polemiche sui tagli al bilancio del dicembre scorso, il Comune ha ripreso la trattativa con le associazioni delle scuole paritarie e ha trovato un pre-accordo, che dovrà essere presto
    ratificato dalla giunta Pisapia.
  •  
22 marzo 2014
  • Milano, raggiunto un pre-accordo tra Comune e asili paritari
  • Milano, raggiunto un pre-accordo tra Comune e asili paritari: finanziamento da 2,1 milioni (tagliato un milione)
  •  
18 marzo 2014
  • Avvenire, Materne paritarie, raggiunta una prima intesa con il Comune di Milano
  • Ma la volontà di dialogo delle associa­zioni, che si sono mosse in forma com­patta, e l’aver evitato l’inasprimento dei toni ha portato a questo primo pas­so. Anche se la strada resta lunga.
  •  
18 febbraio 2014
  • Materne Paritarie, Patrimonio da salvare. Avvenire
  •  
14 febbraio 2014
  • Nota Esplicativa sull'Applicazione Tares relativa agli Istituti Scolastici, Comune di Milano
  •  
06 febbraio 2014
  • Convocazione di tutti i Gestori per giovedì 6 febbraio
  •  
02 febbraio 2014
  • Avvenire, Paritarie. Materne, un passo. Ma molto resta da fare.
  •  
30 gennaio 2014
  • Comunicato Stampa congiunto 31.01.2014
  •  
29 gennaio 2014
  • Tempi Primalinea Scuola, Così Imu e Tares rischiano di fare fallire le scuole paritarie.
  • Così Imu e Tares rischiano di fare fallire le scuole paritarie.
    Importi decuplicati anche per risanare i bilanci comunali. Una spada di Damocle che rischia di sfasciare l’istruzione pubblica in Italia.
  •  
25 gennaio 2014
24 gennaio 2014
  • Nota Urgente Revisione Tares 2013
  •  
14 gennaio 2014
  • Paritarie, il tempo stringe. Atteso segnale dal Comune. Avvenire
  •  
29 dicembre 2013
  • Corriere della Sera, Dal Nido al Liceo, per le scuole il salasso della nuova Tares
  •  
29 dicembre 2013
  • Il sindaco Pisapia all'assalto della scuola paritaria di Marianna Ninni
  •  
24 dicembre 2013
  • Avvenire, Materne paritarie. Incontro con il comune, nuovo rinvio.
  •  
23 dicembre 2013
  • Oggi.it, Milano capitale delle tasse: il sindaco Pisapia bastona (anche) le scuole paritarie, ma non le statali.
  • Dopo le polemiche sulle addizionali di vario genere, scoppia un nuovo caso a Milano: il Comune quadruplica (in media) la Tares alle scuola paritarie. Ma non alle statali.
  •  
20 dicembre 2013
  • Avvenire, Tagli alle derrate, dialogo tra paritarie e Comune.
  •  
20 dicembre 2013
  • Tempi, Ora è chiaro: il Comune di Milano vuole fare chiudere le scuole paritarie
  • Ripresa del Comunicato Stampa su Tempi.
  •  
19 dicembre 2013
  • COMUNICATO STAMPA convenzione Comune di Milano
  •  
18 dicembre 2013
  • Tempi, Le Scuole Paritarie di Milano uccise dalle Tasse
  •  
18 dicembre 2013
  • Avvenire Milano, Materne Paritarie schiacciate dalla Tares
  •  
14 novembre 2013
  • Avvenire, Paritarie, il dialogo non si taglia.
  • di Lorenzo Risoli.
    Il Comune riduce i contributi, materne e famiglie rilanciano.
  •  
13 novembre 2013
  • Materne paritarie, approvato emendamento al bilancio: avranno 1,6 milioni
  •  
13 novembre 2013
  • Meno fondi alle scuole paritarie
  •  
12 novembre 2013
  • Milano, ripristinato il fondo per le scuole paritarie.Vince la verità le scuole private fanno risparmiare i Comuni
  •  
04 novembre 2013
  • Un altro passo di civiltà. Comunicazione Comune di Milano
  •  
30 ottobre 2013
  • Situazione convenzione fra Scuole AMISM di Milano città e Comune di Milano
  •  
17 ottobre 2013
  • Lettera al Presidente del Consiglio Comunale
  • Gentilissimi,
    come sicuramente saprete è stato costituito un gruppo tecnico di lavoro delle scuole dell'infanzia paritarie della città di Milano tra l’assessore Francesco Cappelli, il dott. Draisci, alcuni funzionari dell'Assessorato e i rappresentanti delle Associazioni Amism-Fism, Age Lombardia, Agesc Milano, CdO Opere Educative Foe Milano, Arcidiocesi di Milano, Fidae Lombardia, Comitato Politico Scolastico.
  •  
17 ottobre 2013
  • Confronto sul rinnovo della convenzione con il Comune di Milano
  •  
12 ottobre 2013
  • Avvenire, Paritarie: ''Garantire il servizio''
  •  
11 ottobre 2013
  • Scuole paritarie: tutti i bambini abbiano gli stessi diritti occorre garantire la continuità del servizio
  • Giovedì 10 ottobre si è riunito il gruppo tecnico di lavoro delle scuole dell'infanzia paritarie della città di Milano convocato dall’assessore Francesco Cappelli, cui partecipano, con i funzionari dell'Assessorato, i rappresentanti delle Associazioni Amism-Fism, Age Lombardia, Agesc Milano, CdO Opere Educative Foe Milano, Arcidiocesi di Milano, Fidae Lombardia, Comitato Politico Scolastico, per proseguire l'analisi dei problemi sorti dalla decisione del Comune di Milano di ridurre drasticamente le risorse destinate alle scuole dell'infanzia paritarie, al fine di predisporre concrete proposte al Consiglio Comunale in occasione del dibattito, e delle conseguenti decisioni, sul bilancio comunale.
  •  
01 ottobre 2013
  • Avvenire, Intervista a Sr. Anna Monia Alfieri. Tutelare La Libertà di scelta delle Famiglie.
  •  
30 settembre 2013
  • Giorno Milano, Toccafondi difende le private: ''Fanno bene a tutto il Paese''
  •  
29 settembre 2013
  • Milano Sette, Scuole dell'Infanzia servizio prezioso da tutelare
  •  
25 settembre 2013
  • Tagli agli sprechi, non ai servizi
  •  
25 settembre 2013
  • Fondi alle private, il Comune frena sui tagli
  •  
18 settembre 2013
  • Sommario Rassegna Stampa del Settembre 2013
  •  
29 luglio 2013
  • UNA NOTA POSITIVA|Mantenimento del sistema delle convenzioni per il finanziamento alle materne paritarie
  • La decisione del Consiglio Comunale di Bologna è segno di una Istituzione al servizio della società civile che sa porsi come “guida certa”; fortemente radicata nella Costituzione, vi ritrova quel senso di responsabilità e lungimiranza capaci di unire - ieri come oggi - tutte le
    forze politiche verso il vero bene della civitas.
  •  
26 luglio 2013
  • Comunicazione di Sr.Anna Monia Alfieri
  • Vi allego la risposta che il Ministro Carrozza ha dato ieri in Parlamento ad una interrogazione dell'on. Elena Centemero sul finanziamento delle scuole paritarie. Si inviano anche i due relativi comunicati stampa.
  •  
12 giugno 2013
  • TG5 Puntonotte, ''La scuola e i suoi problemi''
  • Con la partecipazione di Alfonso Corbella (direttivo FOE) ed Elena Ugolini
  •  
  • Leggi tutto
27 maggio 2013
  • La Stampa, Soldi alle scuole paritarie. A Bologna Referendum flop
  •  
27 maggio 2013
  • Referendum, anche Bologna diserta i seggi
  •  
27 maggio 2013
  • Corriere della Sera, Referendum sulla scuola. Bologna snobba le urne
  •  
27 maggio 2013
  • COMUNICATO STAMPA| AGESC: inutile il referendum di bologna. evitiamo ulteriori scontri e divisioni
  • “Il risultato del referendum bolognese - ha dichiarato il Presidente dell’Associazione Genitori Scuole Cattoliche, Roberto Gontero - ha dimostrato la sua inutilità: di fronte ad un quesito ambiguo e confuso solo il 28% dei cittadini è andato a votare e alla fine meno del 17% degli aventi diritto al voto si è dichiarato contrario ai finanziamenti alle scuole paritarie dell’infanzia. Numeri così scarsi non giustificano certo interventi tesi a distruggere un sistema scolastico che funziona e dà ottimi risultati”.
  •  
27 maggio 2013
  • COMUNICATO STAMPA| CDO OPERE EDUCATIVE: La forza dei fatti, il fallimento delle ideologie
  •  
26 maggio 2013
  • Famiglia Cristiana, Anche la scuola privata è servizio pubblico
  • Articolo del Presidente Gontero.
  •  
25 maggio 2013
  • Mozione urgente buono scuola regionale
  •  
25 maggio 2013
  • Avvenire, Un referendum da Corea del Nord
  • Intervento del Costituzionalista Simoncini.
  •  
25 maggio 2013
  • La scuola cattolica è un servizio pubblico
  • "Sarebbe un disastro chiudere i finanziamenti alle scuole paritarie, che coprono un servizio laddove lo Stato non riesce ad arrivare". Parola di Ministro.
  •  
25 maggio 2013
  • La scuola in ostaggio di una sfida ideologica
  •  
23 maggio 2013
  • Referendum abrogativo di Bologna
  •  
23 maggio 2013
18 maggio 2013
  • Dall'Emergenza Educativa al Referendum Bologna
  •  
16 maggio 2013
  • La Nuova Bussola Quotidiana, Bologna, anche i cattolici abbandonano le paritarie
  • La Nuova Bussola Quotidiana, quotidiano cattolico di opinione online.
    Manifesti a sostegno del Comitato B strappati, mentre quelli del Comitato A vengono lasciati intonsi nelle bacheche delle scuole. E soprattutto il silenzio di buona parte del laicato cattolico impegnato.
  •  
15 maggio 2013
  • Tracce.it, Con la scuola non si Gioca
  • Con l'appuntamento del 26 maggio torna in primo piano la questione delle paritarie. È vero che lo Stato può farne a meno? Quali sono i veri motivi della consultazione? Risponde Fiorella Farinelli, ex Cgil e governo Prodi, esperta di istruzione.
  •  
14 maggio 2013
  • Italia Oggi, Bologna esempio di sussidiarietà
  • Articolo del Presidente Gontero.
  •  
14 maggio 2013
  • Resto del Carlino-Bologna, Cosa succederà se vince la A
  • Articolo del Presidente Gontero.
  •  
11 maggio 2013
  • A Bologna la chiamano "difesa della scuola pubblica", ma è solo ideologia
  • Il tema in città è di quelli “caldi”. La sala da 500 posti è gremita, certamente per l’importanza della posta in gioco, forse anche per la diversa estrazione dei due relatori: il sindaco di Bologna Virginio Merola (Partito democratico) ed il presidente della Fondazione per la Sussidiarietà Giorgio Vittadini. Entrambi invitati dalla Compagnia delle Opere a discutere un tema che a Bologna da alcune settimane ricorre quotidianamente su giornali e tv locali, ma sul quale esiste tuttavia molta confusione: il referendum consultivo sui fondi comunali destinati alle scuole paritarie convenzionate.
  •  
10 maggio 2013
  • Se sei pro paritarie, all’asilo comunale bolognese ti strappano il volantino. La battaglia di mamma Silvia
  • Appena appende un volantino, lo strappano, mentre vengono lasciati quelli di Rodotà e quelli contro i “soldi alle private”. Un piccolo caso, ma significativo di un clima.
  •  
  • Leggi tutto
10 maggio 2013
  • SERVIZIO PUBBLICO| Dopo “l’inciucio”, da Santoro lo scontro diventa tra scuola statale e privata
  • Servizio pubblico ingrana la prima con una scaletta fitta di tematiche da toccare e parte ricordando il giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo, con un riferimento diretto al rapimento e all’omicidio di Aldo Moro. Così, passando per il compromesso storico (che preservò lo Stato ma anche «quel sistema che già scricchiolava»), Michele Santoro si allaccia alle larghe intese di contemporanea memoria, lanciando uno spot anche al processo Mediaset.
  •  
07 maggio 2013
  • Referendum Bologna, i numeri che smentiscono i "pasdaran"
  • di Marco Lepore.
    Il 26 maggio - data della consultazione popolare - si avvicina, e la battaglia referendaria a Bologna si infiamma sempre di più. Molto è stato già detto e scritto su questo tema, pertanto il rischio di ripetere concetti ormai risaputi è elevato; può essere utile, dunque, offermarsi su alcuni aspetti in apparenza marginali ma che si stanno rivelando estremamente interessanti.
  •  
07 maggio 2013
  • Bologna. Un referendum consultivo all’insegna dell’integralismo ideologico
  •  
03 maggio 2013
  • Relazione Giorni 3/4 Maggio 2013 a ROMA in CEI
  •  
23 aprile 2013
  • Scuola paritarie? L'apertura è un valore
  •  
21 aprile 2013
  • Scuola/Parità, a Bologna c'è un pensiero che confonde la giustizia con l'egemonia
  • di G. Mulazzani - ilsussidiario.net
    Se le ragioni dei promotori del referendum fossero validate da un esito positivo, centinaia di bambini rischierebbero di essere estromessi dal sistema educativo. GIOVANNI MULAZZANI
  •  
  • Leggi tutto
20 aprile 2013
19 aprile 2013
  • Scuola/Sechi: la parità ha bisogno del modello-Bersani. E di un libro bianco
  • di SALVATORE SECHI (Articolo tratto dal ilsussidiario.net)
    A Bologna i referendari giocano la carta del monoteismo laicista contro la cultura liberale di origine risorgimentale. Perché ora non fare un libro bianco? 
  •  
  • Leggi tutto
17 aprile 2013
  • Intervista a Nicolò Zanon sul referendum consultivo di Bologna
  • «È un caso di antipluralismo nell’educazione che trovo clamoroso». Nicolò Zanon, costituzionalista e membro del Csm, commenta con queste parole il referendum consultivo sul finanziamento delle scuole paritarie bolognesi, voluto dal «Comitato art. 33 - Difendiamo la Costituzione» contro la convenzione tra il Comune di Bologna e le scuole materne paritarie. 25 di queste su 27 sono cattoliche.
  •  
15 aprile 2013
  • Tempi.it, Bologna, referendum scuole paritarie. «L’Europa ci guarda e ride: solo da noi l’idea che tutto deve essere statale»
  • Elena Ugolini, sottosegretario all’istruzione: «Se tu spieghi in Europa il senso di questo referendum, si metterebbero tutti a piangere, non a ridere".
  •  
  • Leggi tutto
11 aprile 2013
  • Tempi.it, Bologna, il referendum sulle paritarie «è la prova generale di ciò che accadrà a livello nazionale»
  • I grillini bolognesi vogliono eliminare i contributi pubblici alle scuole paritarie. Sindaco Merola (Pd): «Il sistema integrato va difeso e rilanciato».
  •  
  • Leggi tutto