Dossier sulla Scuola

L'UNIVERSITA' OGGI E LE SUE SFIDE
Studi in onore di mons. Enrico dal Covolo
CURATORI: Francesco Alfieri - Mirko Integlia (eds.)
Si segnala il capitolo a cura di Anna Monia Alfieri
COLLANA: Quaderni per l'Università n. 12
ANNO: 2015 // PAGINE: 384
CODICE ISBN: 978-88-372-2882-8
PAGINA FACEBOOK 
+INFO
ACQUISTA
DESCRIZIONE:
 
«È l’emergenza educativa che ci sfida e mette a nudo le fragilità e le incoerenze dei luoghi dell’educazione, primi fra tutti le nostre università». I contributi qui proposti prendono spunto da questo monito di mons. dal Covolo delineando una pluralità di prospettive sulla base del precipuo ambito d’azione nel quale i loro autori ogni giorno si trovano a operare. Molti di questi indicano altre possibili riflessioni per continuare l’esercizio della corresponsabilità di una prassi educativa che si attua nella misura in cui trova persone disponibili e soprattutto appassionate di un’umanità che storicamente prende carne nelle attese e nelle speranze di ogni singola persona. Le università possono essere l’orizzonte necessario per una pratica della ragione credibile, dove si innesca un processo che mira a ricomporre le differenti vedute orientandole alla formazione integrale dell’essere umano e favorendo la sua giusta collocazione nel mondo.

GLI AUTORI
FRANCESCO ALFIERI è docente di Introduzione alla filosofia alla Pontificia Universitas Lateranensis. È segretario di redazione di «Aquinas». Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Die Rezeption Edith Steins. Internationale Edith-Stein-Bibliographie 1942-2012 (Echter, 2012); Pessoa humana e singularidade em Edith Stein. Uma nova fundação da antropologia filosófica (Perspectiva, 2014); La presenza di Duns Scoto nel pensiero di Edith Stein. La questione dell’individualità (Morcelliana, 2014).
MIRKO INTEGLIA baccalaureato in Teologia alla Facoltà Teologica dell’Italia meridionale (Napoli), ha conseguito la licenza in Catechetica e pastorale giovanile all’Università Pontificia Salesiana in Roma; si è poi laureato in Scienze dell’educazione all’Università di Napoli. È docente di Teologia fondamentale (Rivelazione) e Teologia dogmatica (Ecclesiologia) nella Pontificia Università Lateranense.


LA BUONA SCUOLA PER TUTTI, STATALE E PARITARIA
Anna Monia Alfieri, Maria Chiara Parola, Miranda Moltedo, Ed. Laterza, 2010
In vendita presso tutte le librerie e online
PAGINA FACEBOOK
+INFO
ACQUISTA
La scuola pubblica è statale e paritaria. Come muoversi dal riconoscimento alla piena attuazione del riconoscimento?
1. Alleanza educativa: espressione del legame tra famiglia e società
2. L’identità relazionale generativa della famiglia a fondamento della società
3. La soggettività sociale della famiglia
4. La famiglia come soggetto ex iure della scelta educativa in ambito scolastico
5. Conclusioni - Bibliografia

E' un libro per tutti.
Non riguarda, cioè, solo i genitori dell’86,1% degli alunni che frequentano quasi il 75% delle scuole pubbliche, dette statali; i restanti genitori – e alunni – frequentano ugualmente scuole pubbliche, dette paritarie. Il che non significa private: gli alunni di queste ultime sono meno dell’1 %. A loro magari dedicherà un libro qualcun altro, prima o poi.
Il libro non intende aumentare la depressione di chi paga le tasse onestamente: anzi, intende motivarlo. Soprattutto se si trova, il potenziale lettore e contribuente, nella condizione di avere figlio/figli da iscrivere a scuola.

Quale scuola pubblica scegliere per mio figlio? E se ne ho più di uno la domanda è doppiamente appassionata. Anzitutto devo essere consapevole che mi tocca scegliere, per diritto primordiale, ab ovo, l’educazione dei miei figli. La sceglievano i Greci e i Romani. In Europa, oggi, la scelgono – per diritto costituzionale - tutti i cittadini, poveri e ricchi. Quasi tutti.
Come cittadino italiano, infatti, ho qualche problema, e mi chiedo perché. Il libro risponde.
Il Grillo Parlante faceva memoria a Pinocchio; il libro presente fa memoria al Genitore sulla realtà del Sistema Nazionale di Istruzione: da dieci anni è composto da Scuole Pubbliche, Statali e Paritarie, per la legge 62/2000, a firma dell’allora ministro Luigi Berlinguer, suo malgrado risultata una legge oggettivamente zoppa: dice e disdice, libera e costringe. Soprattutto, illude il genitore di poter scegliere la buona scuola per il proprio figlio: nel sistema Nazionale di Istruzione, invece, attualmente è libero veramente solo chi può pagare. Pubblico è bello, invece, ed è variopinto. Il grigio non deve esistere, soprattutto nel campo della scuola. Ognuna deve avere un’anima, cioè una Mission. Alcuni la chiamano correttamente Piano dell’Offerta Formativa, e goliardicamente POF. Il libro lo spiega. La consapevolezza, quindi, che pubblico non è – e non può essere – sinonimo di statale si fa strada nel genitore cittadino e contribuente e anche, a maggior ragione, nel contribuente tout court: come sono spese dallo Stato le mie sudatissime imposte?

Data Info
04 ottobre 2016
  • Mappa di riferimento normativo sui percorsi (ingegneria di sistema) del sistema educativo italiano negli ultimi 20 anni
  • La nuova stagione normativa ha preso avvio dalla necessità di misurare il nostro sistema educativo con quello degli “altri”, con il
    contesto europeo, al fine di procedere uniti nella soluzione di alcuni problemi e nell’affrontare le sfide del nuovo millennio: in primo
    luogo la competizione con i paesi emergenti, la professionalità qualificata e costantemente aggiornata, l’occupazione, l’inclusione, la
    portabilità.
  •  
  • Leggi tutto
22 gennaio 2016
  • La prospettiva culturale e operativa della didattica
  • Pierpaolo Triani - Università Cattolica del Sacro Cuore
    Schema dell’intervento
    • La nozione
    • I presupposti
    • Le distinzioni e le connessioni
    • Gli indicatori generali
    • Le possibili conseguenze operative
  •  
27 novembre 2015
  • Un PTOF su misura delle attese e dei bisogni educativi degli studenti, delle famiglie e della società
  • Piero Cattaneo - Università Cattolica S. Cuore – Milano-Piacenza
    Articolazione della comunicazione
    1. Le tappe più significative: dal POF al… Piano triennale L’evoluzione dell’autonomia scolastica e lo sviluppo della cultura della
    valutazione
    2. Dal POF al … PTOF o POF-T
    Ma non è una questione di sigle!!! Il cambiamento culturale collegato alla “triennalità” del POF
    3. Alcune “Linee Guida” per l’elaborazione del PTOF quale strumento di partecipazione per il miglioramento dell’offerta formativa e di
    informazione sulla qualità della scuola
    4. Alcune “idee forti” quali elementi guida per il cambiamento della scuola presenti nel testo della legge n. 107 del 13 luglio 2015
  •  
13 luglio 2015
  • Slides Legge 107/2015 sulla Buona Scuola
  • Elena Centemero - Politico e Parlamentare
    FINALITA’:
    - Dare piena attuazione all’autonomia
    - Innalzare i livelli di istruzione e le competenze
    - Contrastare le disuguaglianze
    - Prevenire e recuperare l’abbandono e la dispersione scolastica
    - Realizzare una scuola aperta
    - Garantire il diritto allo studio e pari opportunità di successo formativo
  •  
05 maggio 2015
  • La scuola pubblica e paritaria al tempo dell'emergenza educativa
  • La scuola pubblica e paritaria al tempo dell’emergenza educativa. Riflessioni costituzionali in prospettiva europea.
    Una riflessione sulla scuola italiana e, più in generale, sulla sua funzione/dimensione educativa comporta, di fatto, molti approcci. Potrebbe richiedere, ad es., un fondamento di carattere storico, socio-pedagogico, religioso o ancora, una riflessione in chiave giuridica. 
  •  
23 marzo 2015
  • IL DDL sulla Buona Scuola in pillole (Dossier TuttoScuola)
  • IL DDL sulla Buona Scuola in pillole.
    La proposta del Governo Renzi spiegata con semplicità e chiarezza, senza perdersi tra articoli, commi e rimandi ad altre norme
  •  
02 novembre 2014
  • La Didattica per Competenze: presupposti culturali e istituzionali
  • Piero Cattaneo - Università Cattolica S. Cuore
    La Didattica per Competenze: presupposti culturali e istituzionali; indicazioni metodologiche e operative
  •  
02 novembre 2014
  • Competenze trasversali e loro rapporto con le competenze
  • Pierpaolo Triani - Università Cattolica del Sacro Cuore
    Principi e spunti per l’azione
  •  
02 novembre 2014
  • Scheda per la certificazione delle competenze al termine del primo ciclo di istruzione
  •  
15 ottobre 2014
  • Progettare per competenze (Modulo PDF)
  • Modulo Progettare per competenze con le corrispettive istruzioni per l'uso.
  •  
06 ottobre 2014
  • Uno sguardo sull'Istruzione nel 2014 (OECD)
  • Il rapporto dell’OCSE intitolato Education at a Glance: OECD Indicators è una fonte autorevole d’informazioni accurate e pertinenti sullo stato dell’istruzione nel mondo. Il rapporto presenta dati sulla struttura, le finanze e i risultati dei sistemi d’istruzione di 34 Paesi membri dell’OCSE e di un certo numero di Paesi G20 e partner dell’OCSE.
  •  
01 luglio 2014
  • Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo
  • L'Assemblea generale proclama la presente Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo come l'ideale comune da raggiungere da tutti i popoli e da tutte le nazioni affinché tutti gli individui e tutti gli organi della società, tenendo sempre presente allo spirito tale dichiarazione, si sforzino, attraverso l'insegnamento e l'educazione, di  sviluppare il rispetto di tali diritti e libertà e di assicurarne, attraverso misure progressive di ordine nazionale e internazionale, il riconoscimento e la applicazione universale ed effettiva, sia fra le popolazioni degli Stati-Membri stessi, sia fra quelle dei territori riposti sotto la loro giurisdizione.
  •  
11 giugno 2014
  • "Scuola pubblica o solo statale?" - Quaderno 10 (TreeLLLe)
  • Scuole pubbliche o solo statali?
    Per il pluralismo dell’ offerta Francia, Olanda, Inghilterra, USA e il caso Italia.
  •  
13 febbraio 2014
  • Competenza del profilo nelle schede di certificazione delle competenze
  • Rubriche per la guida all’osservazione, la valutazione e la certificazione delle dimensioni di competenza del profilo contenute nelle schede di certificazione delle competenze al termine della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado.
  •  
08 gennaio 2014
  • Rapporto ISMU 2014 - A.S. 2012/13 (Scuola italiana Statale e Paritaria)
  • Rapporto ISMU 2014 basato dul rapporto nazionale del 2012/2013 
  •  
06 dicembre 2013
  • Dati sulla scuola (Rapporto Censis: tra mali endemici qualche eccellenza)
  •  
07 novembre 2013
  • Pedagogia nell'era digitale a cura di D. Persico e V. Midoro
  •  
18 ottobre 2013
  • Quaderno di Geografia: DUE AUTORI A CONFRONTO
  • GEOGRAFIA: DALLA RICERCA ALLA DIDATTICA
    DUE AUTORI A CONFRONTO
  •  
17 ottobre 2013
  • Quaderno di Geografia - Versione Integrale
  •  
16 ottobre 2013
  • Locandina Evento Quaderno di Geografia a Foggia
  • GEOGRAFIA: DALLA RICERCA ALLA DIDATTICA
    DUE AUTORI A CONFRONTO
    Presentazione quaderno di testi inediti a cura di Angela Landolfi
    Università degli Studi del Molise / ISTITUTO DI CULTURA E LINGUE MARCELLINE
    Indirizzi di saluto: Anna Monia ALFIERI
    Legale rappresentante dell’Istituto di Cultura e di Lingue ‘Marcelline’
  •  
16 ottobre 2013
  • Comunicato Evento Quaderno di Geografia a Foggia
  • Una scuola senza geografia è il segno di una società che si è persa. È l’ora di invertire la rotta!
    L’Istituto di cultura e di lingue Marcelline, in partnership con l’Università del Molise, ha anticipato i tempi, producendo nella primavera scorsa un Quaderno di testi inediti sull’insegnamento della Geografia, già adottato in molte scuole italiane, e che si è offerto come utile strumento di lavoro in sede nazionale, a livello istituzionale.
  •  
16 ottobre 2013
  • Quaderno di Geografia Video
  • Presentazione testo "Geografia: dalla ricerca alla didattica"
  •  
  • Guarda il Video
15 ottobre 2013
  • Saluto On.le Centemero sull'evento Quaderno di Geografia a Foggia
  •  
08 ottobre 2013
  • Dati MIUR 2013 sull'integrazione scolastica degli alunni con disabilità
  •  
08 ottobre 2013
  • Dati MIUR 2013 su alunni stranieri nel sistema scolastico italiano
  •  
10 settembre 2013
  • Dati MIUR nel 2013 su Scuole Statali e Paritarie
  • Focus “Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014”
    In questo Focus viene fornita un’anticipazione dei dati relativi all’a.s. 2013/2014 relativamente al settore della scuola statale, con riferimento alle principali grandezze: istituzioni scolastiche, alunni, classi e posti.
  •  
10 settembre 2013
  • SEI IDEE Per Rilanciare la Scuola e Contribuire alla crescita del Paese di TuttoScuola
  • Quello che segue non è un programma a 360 gradi di politica scolastica, anche perché non ci siamo soffermati su questioni, anche importanti, che hanno già trovato un indirizzo o rientrano nella sfera di competenza di altri soggetti (la politica, i sindacati).
    Né abbiamo la pretesa con questa iniziativa di fornire ricette miracolose, ma solo alcune idee basate sull’analisi dei dati e su un’esperienza pluridecennale di osservazione del mondo della scuola.
  •  
01 agosto 2013
  • Carlo Petrini di Repubblica sulla Geografia
  •  
27 febbraio 2013
  • La scuola delle competenze: progettazione, valutazione, certificazione
  • Seminario di studio per dirigenti e alte professionalità della scuola.
  •  
12 dicembre 2012
  • Raccomandazione Consiglio Europa - Garantire un'istruzione di qualità
  • Raccomandazione CM / Rec (2012) 13 del Comitato dei Ministri agli Stati membri a garantire un'istruzione di qualità
    (Adottata dal Comitato dei Ministri il 12 dicembre 2012 in occasione della riunione 1158 dei Delegati dei Ministri).
    Il Comitato dei Ministri, ai sensi dell'articolo 15. b dello Statuto del Consiglio d'Europa, Considerando che lo scopo del Consiglio d'Europa è di realizzare un'unione più stretta tra i suoi membri e che tale obiettivo può essere perseguito in particolare attraverso un'azione comune in materia educativa e culturale.
  •  
12 dicembre 2012
  • Ratifica Patto ONU
  • Rratifica ed esecuzione del patto internazionale relativo ai diritti economici, sociali e culturali, nonché del patto internazionale relativo ai diritti civili e politici, con protocollo facoltativo, adottati e aperti alla firma a New York rispettivamente il 16 e il 19 dicembre 1966.
  •  
06 novembre 2012
  • Liberi di Educare alla Libertà - Modernizzazione dei sistemi educativi in Europa
  • Modernizzazione dei sistemi educativi in Europa: il test della parità scolastica.
    Un utilissimo dossier, in vista delle Elezioni Europee, per conoscere meglio i sistemi scolastici dei paesi vicini e le condizioni in essi vigenti a riguardo della libertà
  •  
04 ottobre 2012
  • Risoluzione del Parlamento Europeo: Libertà di insegnamento nella Comunità Europea
  • UE-Risoluzione: 130384
  •  
04 ottobre 2012
  • Risoluzione Parlamento EU - Il diritto alla libertà di scelta educativa in Europa
  • L’Assemblea parlamentare richiama che il godimento effettivo del diritto all’educazione è una condizione preliminare necessaria affinché ogni persona possa realizzarsi ed assumere il suo ruolo all’interno della società. Per garantire il diritto fondamentale all’educazione, l’intero sistema educativo deve assicurare l’eguaglianza delle opportunità ed offrire un’educazione di qualità per tutti gli allievi.
  •  
02 ottobre 2012
  • Convegno "I numeri da cambiare"
  •  
01 ottobre 2012
  • Griglie di osservazione per la valutazione dell’unita’ di apprendimento (1 Ciclo)
  • Griglia di Osservazione UDA 1 Ciclo
  •  
03 luglio 2012
  • Curricolo Scuola dell'Infanzia - Indicazioni 2012
  • Curricolo scuola dell’infanzia con riferimento alle competenze chiave europee e alle Indicazioni Nazionali 2012
  •  
05 giugno 2012
  • Curricolo Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado - Indicazioni 2012 (1 Ciclo)
  • Curricolo scuola primaria e secondaria di primo grado con riferimento alle competenze chiave europee e alle Indicazioni Nazionali 2012
  •