20mag

Concorsone per il personale della Scuola pubblica. Sono discriminati i docenti delle scuole paritarie?

Ore 17.00 - Via Campanini, 7 - Milano

UIL Scuola Lombardia – Fondazione Anna Kuliscioff
Concorsone.  Sono discriminati gli insegnanti delle scuola paritarie? Se è vero, come rimediare?

Per partecipare al “Concorsone” di prossima emanazione da parte del Ministero dell’Istruzione, alcuni aspiranti avranno delle condizioni di accesso con l’abilitazione già posseduta, altri dovranno avere oltre la laurea magistrale, a ciclo unico o di 2° livello, il possesso di 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e discipline didattiche, altri docenti candidati dovranno avere oltre ad una delle tipologie di lauree citate, almeno 36 mesi di servizio nella scuola statale negli ultimi otto anni.  Molti degli insegnanti nel frattempo passati alla scuola statale e provenienti dalle scuole private, anche con una notevole anzianità, rischiano di diventare precari.  E’ giusto ? E, soprattutto, c’è una soluzione soddisfacente?

Si segnala la tavola rotonda con Suor Anna Monia Alfieri.

Rassegna Fotografica

EVENTO FB